indirizzo musicale - ic6quasimdodicearchia

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

indirizzo musicale

tempo scuola > Orario > Regolamenti > Circolari > Libri di testo > Calendario scolastico > Albo Pretorio > Sperimentazione musicale

L’insegnamento ad indirizzo musicale è strutturato in coerenza con le finalità delineate nell'art. 1 e seconda le indicazioni riportate nell'allegato A del  DECRETO 13 febbraio 1996.



     
    La nostra  sezione musicale

  • chitarra

  • clarinetto

  • pianoforte

  • violino


L’indirizzo musicale è una prerogativa specifica dell'I.C.6 Quasimodo di Pozzuoli che, attraverso lezioni individuali e d’insieme, tende ad arricchire la crescita dell’alunno e ad affinarne l’armonia personale e la sensibilità artistica.
Per essere ammessi bisogna sostenere una prova orientativo-attitudinale, che non prevede competenze tecniche specifiche.
Gli insegnanti sono musicisti in possesso di adeguati titoli di studio, culturali, didattici e artistici

Le lezioni ad indirizzo musicale vengono impartite in orario pomeridiano (14,15 – 18,15).

I turni di lezione vengono stabiliti dall’insegnante della classe, che segue il criterio comune di riservare agli alunni più piccoli (I media) le prime fasce orarie. Eventuali richieste di fasce orarie diverse, espressamente motivate dai genitori, vengono prese in considerazione dal docente della classe, se compatibili con il funzionamento organizzativo – didattico delle lezioni.
Per una maggiore funzionalità ed efficacia didattica e principalmente per la classe I, ciascun alunno segue due lezioni settimanali della durata di 1 h ciascuna, comprensive di lezione frontale individuale dello specifico strumento e 1 h di esamble di settore o collettivo e orchestrale.
Una volta raggiunte le conoscenze teoriche e le abilità tecniche necessarie, accertate dal docente, gli alunni vengono inseriti nei gruppi di musica corale.
Gli alunni delle classi II e III svolgono 1 lezione individuale settimanale della durata di 1 h + 1 lezione di musica corale settimanale della durata di 2 h.
Fermo restando il criterio comune relativo alle fasce orarie di lezione, ciascun docente opera nella propria classe in piena autonomia organizzativa, per garantire il raggiungimento degli obiettivi specifici e trasversali programmati.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalita'. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.